Tiziana Ciaralli, Shaking-hands-with-Adamo-and-Eva

perìgeion

image

inediti dalla raccolta Sottotitoli

Avevo simpatia per l’ennesimo barista.
Sarà che avevo spumato latti macchiati anch’io.
Sarà che certe qualifiche sindacali echeggiano
il furor di popolo più di altre.
E poi lui era minuto, come me, ma smilzo
dalla fatica diversa.
L’ammicco al suo datore ribadiva ‘al suo servizio’
con misura, senza l’unità di essa.
Gonfiava i cappuccini all’ultima moda.
Al ginseng. A stento.

Amaro

*

Ma quando lo aprite
uno sportello per le Q&A
più ricorrenti?
Mica tutti hanno
il permesso di soggiornare
in modo adeguato
nella propria esistenza.
Sì, precedenza
ai patiti, semi-inseriti
nonché illusi.
Banconote verdi
come le palme
che hanno lasciato.
Serve un bicchiere
di qualcosa di fresco
per la nuova arsura.
Capitalisti
l’Aula Magna vi attende,
oggi lezione
sulla scala dei bisogni.
Non vi affannate
non sono scalate.
Nemmeno cordate.

Diritti, doveri e piaceri

*

Quella mattina il mondo operaio giunse con qualche esitazione.
Scrosci…

View original post 873 altre parole

Annunci

2 risposte a “Tiziana Ciaralli, Shaking-hands-with-Adamo-and-Eva

  1. Tiziana Ciaralli

    Grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...